All on four a carico immediato

Arcata Singola Completa Su 4 impianti a Carico Immediato

€ 5400
  • 4 Impianti in Titanio
  • Protesi Provvisoria
  • Protesi Definitiva
  • TAC / OPT
  • Studio del caso
  • Ablazione prechirurgica
  • Piano fotografico

Implantologia a Carico Immediato

Gli impianti dentali a carico immediato sono una procedura innovativa che consente di sostituire i denti mancanti in modo rapido e sicuro

Come funziona e cos’è il carico immediato?

Se siete alla ricerca di un modo per ripristinare i vostri denti in modo rapido ed efficiente, il carico immediato potrebbe essere la soluzione che state cercando. Sebbene sia ancora relativamente nuova nel mondo dell’odontoiatria restaurativa, questa tecnologia innovativa ha rivoluzionato il modo di affrontare il restauro di denti mancanti o danneggiati. Utilizzando un processo noto come “carico immediato“, i professionisti dell’odontoiatria sono ora in grado di fornire soluzioni rapide, in ufficio, con risultati estetici migliori senza compromettere la qualità o la sicurezza. Spiegheremo in cosa consiste la protesi dentaria a carico immediato e vi illustreremo il suo funzionamento, in modo che possiate decidere con cognizione di causa se può fare al caso vostro!

Valutazione 5 stelle
Valutazione 5 stelle
Valutazione 5 stelle
Valutazione 5 stelle
Valutazione 5 stelle
Avevo il ponte che si muoveva. Non avrei mai pensato che con un’operazione di un certo tipo, alla sera non avessi nessun problema o dolore. Consiglio di venire qui per mettere su la protesi fissa perchè non ho avuto nessun problema, di nessun tipo.
Gianfranco B.
Video testimonianza
F.A.Q. – Domande Frequenti

Panoramica degli impianti dentali a carico immediato

Gli impianti dentali a carico immediato sono una tecnologia innovativa che sta rivoluzionando il campo dell’odontoiatria. Questi impianti permettono ai pazienti di ricevere una protesi dentale fissa nello stesso giorno dell’intervento chirurgico, consentendo loro di tornare alla normalità in poche ore. L’approccio a carico immediato elimina la necessità di lunghe attese tra l’intervento chirurgico e la somministrazione della protesi, riducendo inoltre il numero di visite necessarie. Durante il processo di installazione, il dente protesico viene posizionato sull’impianto dentale metallico, offrendo una soluzione duratura e funzionale per i pazienti che soffrono di perdita di denti. Grazie alla tecnologia moderna, gli impianti a carico immediato sono diventati sempre più sicuri ed efficienti nei tempi recenti e rappresentano una soluzione eccellente per coloro che cercano di migliorare la loro salute dentale senza dover passare per un lungo processo di guarigione.

Molti hanno paura del dolore che potrebbe essere causato da un intervento di implantologia. In realtà ogni operazione viene fatta con anestesia locale e il paziente non prova alcun dolore nel momento in cui si effettua l’intervento. Solo in casi particolari è prevista l’anestesia generale.
Oggi se si utilizzano delle accortezze come non surriscaldare l’osso con un’adeguata irrigazione di soluzione fisiologica nella preparazione del sito, usare una sutura divaricante per evitare contaminazione con la saliva, eccetera, anche la guarigione post operatoria sarà semplice e senza grossi fastidi.
Inoltre la chirurgia guidata al computer offre molti vantaggi per i pazienti che hanno paura del dolore e dell’intervento chirurgico per inserire gli impianti. Infatti garantisce una maggiore predicibilità dei trattamenti con una assoluta minore invasività. Non è più necessario aprire le gengive scollando ampi lembi per inserire gli impianti; ciò consente di evitare: punti di sutura, sanguinamento e discomfort post-operatorio.

Gli impianti dentali possono durare anche tutta la vita. Perché questo si realizzi è però fondamentale seguire i protocolli che verranno consegnati al paziente ad operazione terminata. Bisognerà tenere una corretta igiene dentale e regolari visite di controllo dal proprio dentista accompagnate da igieni professionali.

Il posizionamento dell’impianto è un procedimento breve, l’intero procedimento può richiedere dai 10 ai 15 minuti per inserimento di un singolo impianto. A seconda di quanti impianti vanno inseriti il tempo richiesto è più o meno lungo.

In cosa consiste un intervento di implantologia?

L’Inserimento di un impianto in condizioni di elezione quindi in presenza di un’adeguata quantità di osso e gengiva è una procedura molto semplice per il paziente.
L’inserimento di un impianto prevede un taglio di pochi millimetri della gengiva, l’esecuzione di un foro nell’osso con una fresa rotante a basso numero di giri, l’avvitamento dell’impianto all’interno del foro e quindi l’applicazione di un paio di punti di sutura.
Se da un lato per il paziente è una procedura molto semplice per l’odontoiatra è una procedura molto complessa. Basta l’inserimento con un inclinazione sbagliata di pochi gradi ad esempio o il surriscaldamento dell’osso per compromettere l’intero risultato.

È importante sottolineare che il rigetto degli impianti non esiste essendo il titanio di cui sono composti un materiale bio-inerte.

Implantologia a Carico Immediato
Valutazione 5 stelle
Valutazione 5 stelle
Valutazione 5 stelle
Valutazione 5 stelle
Valutazione 5 stelle
Mi sono trovata benissimo, ho fatto un carico immediato dove ho messo gli impianti ed il giorno dopo ho messo i denti fissi.
Prezzi molto vantaggiosi
Consiglio a tutti
Recensione Google

Vantaggi degli impianti dentali a carico immediato

Non c’è niente di più inconveniente che dover portare per mesi una protesi dentale provvisoria. Ma grazie agli impianti dentali a carico immediato questo problema è ora risolto. Questa tecnica innovativa permette di posizionare la protesi definitiva fin dal primo giorno dell’intervento. Ciò significa che il paziente non avrà bisogno di rimuovere e sostituire la protesi dentale molte volte durante il periodo di guarigione. Inoltre, si riducono i tempi di guarigione grazie alla minore invasività dell’intervento. La possibilità di ottenere un sorriso perfetto fin da subito rappresenta un grande incentivo per sottoporsi a un intervento con questo tipo di impianti.

Dental Extra Ferrara

Tutti possono essere operati a carico immediato?

Devi sapere che, purtroppo, non tutti i soggetti possono sottoporsi a questa metodica. Per posizionare un impianto, infatti, è necessario che il supporto osseo sia adeguato. Se tale condizione non si verifica, difficilmente l’impianto potrà avere successo e durare nel tempo.

Per verificare che la quantità di osso sia idonea è necessario l’utilizzo della radiologia. Soltanto in questo modo, infatti, è possibile valutare lo spessore e la densità delle ossa che dovranno ospitare gli impianti.

Ma quali sono le indagini radiologiche più adatte per queste valutazioni? Sostanzialmente sono due le tipologie di esami che si possono effettuare in questi casi: la panoramica e la TC Cone Beam. La panoramica, il cui nome vero e proprio è in realtà ortopantomografia (OPT), è di fatto una specie di radiografia delle arcate dentarie. È un esame di primo livello, che permette una valutazione generale della situazione. Tuttavia, le informazioni che si possono ricavare da una panoramica non possono essere sufficienti per poter avere un quadro completo. L’OPT, infatti, essendo un’immagine bidimensionale di strutture che sono nei fatti tridimensionali, distorce quella che è la reale conformazione di ossa e arcate dentarie. La TC (Tomografia Computerizzata), soprattutto se realizzata con la tecnica Cone Beam, fornisce invece delle informazioni complete ed esaustive per una corretta valutazione della situazione dei tessuti duri (cioè le ossa). Questa particolare tipologia di indagine radiologica è stata studiata appositamente per l’odontoiatria e, seppur con una dose di raggi X notevolmente inferiore rispetto a una normale TC, permette di ottenere immagini di notevole qualità. Proprio da queste immagini, poi, è addirittura possibile ricavare dei modelli 3D, che saranno ovviamente di grande aiuto per lo studio del caso.

I nostri articoli sull’implantologia dentale